“Anna era una collaboratrice instancabile, di quelle che chiunque vorrebbe accanto – è il ricordo

Il cordoglio dell’Amministrazione Comunale per Anna Mazza, dipendente comunale scomparsa prematuramente la scorsa notte:

15 Maggio 2019
E’ prematuramente scomparsa la scorsa notte, a soli 38 anni, l’avvocato Anna Mazza, dipendente comunale nella struttura di supporto del Consiglio Comunale di Rimini da oltre dieci anni.

“Anna era una collaboratrice instancabile, di quelle che chiunque vorrebbe accanto – è il ricordo del vicesindaco Gloria Lisi – una donna straordinaria, di grande valore umano e professionale. Ho diversi ricordi personali che mi legano a lei e che voglio custodire in queste ore di indicibile dolore per tutti coloro che hanno avuto il piacere e la fortuna di condividere con lei un pezzo di strada. Amo ricordare la sua gentilezza, la sua dedizione, il suo essere positiva anche al cospetto delle piccole difficoltà e le grandi sfide quotidiane a cui ha dovuto fare fronte. Anna ci lascia tanto sotto il profilo umano e nell’Ente ha saputo farsi apprezzare per le sue diverse capacità; avvocato, per anni è stata uno dei punti di riferimento per i consiglieri comunali e si è distinta per l’impegno appassionato nel campo della cooperazione internazionale. Il destino vuole che proprio domani l’Amministrazione sia stata invitata a partecipare Roma all’expo dedicato alla Cooperazione Internazionale, per parlare di un progetto che è venuto alla luce grazie ad Anna, grazie al suo impegno e alle sue capacità. Credo possa essere un bel modo per ricordarla, per valorizzare una parte del suo grande lavoro. A nome di tutta l’Amministrazione Comunale mi stringo al dolore dei famigliari, degli amici e di tutti i colleghi che l’hanno amata e stimata”.

***********************************************************************************************************************************

Il ricordo di Sara Donati,  Presidente del Consiglio Comunale di Rimini

“Ho avuto il piacere e l’onore di conoscere e lavorare con Anna Mazza una donna per bene, una collaboratrice fidata e dotata di spessore e serietà, attenta alle istanze e ai bisogni dei più deboli. La sua scomparsa è un dolore immenso per tutti coloro che l’hanno conosciuta e stimata. Se ne va una capace dipendente della nostra Amministrazione Comunale, una avvocata sensibile e di grande competenza professionale e umana, dimostrata in più occasioni nello svolgimento delle sue funzioni al servizio del Consiglio Comunale e dell’Amministrazione. Da circa due anni inoltre, si è distinta adoperandosi perla realizzazione di un prestigioso progetto di Cooperazione Internazionale. Una donna legata al suo territorio, alla sua vita associativa politica e culturale, che ha dimostrato di saper affrontare con riserbo e coraggio, il percorso che la vita le ha dato. La sua scomparsa ci addolora, da oggi siamo più poveri, più soli. Esprimo ai suoi cari, a quanti hanno lavorato con lei e hanno potuto apprezzarne le qualità, le nostre più sentite condoglianze".