Un manifesto per le parole gentili scritto da 120 ragazzi che hanno partecipato al progetto No

Gli studenti consegnano alla Presidente del Consiglio Comunale di Rimini, Sara Donati, il “Manifesto per le parole gentili”

24 Gennaio 2019
  • Manifesto per le parole gentili

 Un manifesto per le parole gentili scritto da 120 ragazzi che hanno partecipato al progetto Non concelateci il sorriso, è stato consegnato, durante le manifestazioni inserite nel cartellone del Sigep, alla Presidente del Consiglio Comunale di Rimini, Sara Donati. Nel corso dell’incontro, Sara Donati ha incoraggiato i ragazzi "a utilizzare il confronto, le relazioni di amicizia più sincera, il lavoro e lo studio, contro chi cerca di sopraffare. La cultura è uno strumento potente”.  oggi mi avete emozionata,  mettendo a segno un duro colpo alla cultura dell’arroganza e della sopraffazione. Avete utilizzato la creatività, l’arte, la musica, i video, per esprimere la vostra unicità. Vi ringrazio per queste parole che mi avete consegnato e che contribuiranno a creare una comunicazione gentile anche in ambito istituzionale”